Contattaci

industry 4.0
03/01/2017

INDUSTRY 4.0: innovazione industriale

La nuova era dell'industria

Perchè SIDI?

Perchè tra i primi ad aver intuito del cambiamento che sta avvenendo nel settore industriale con alle spalle progetti già consolidati in materia.

 

 

Internet of Things non è il futuro ma il presente, più attuale che mai, di tutte le imprese italiane ed estere.

Quando si utilizza il termine “Industry 4.0” si fa riferimento alla connessione di: macchinari, prodotti finiti, mezzi di trasporto, assemblati, materie prime, ...... con il sistema informatico ed informativo aziendale. Così da avere un controllo in Real Time di tutta la linea attraverso dispositivi mobile e fissi.

Per le aziende che evolvono abbracciando le nuove opportunità offerte dall’IOT, si concretizza un vantaggio competitivo significativo sul proprio mercato di riferimento. Il tasso di crescita medio annuo del fatturato è superiore al 18%.

Non è possibile dare una dimensione fissa al concetto di Industry 4.0 poichè la tecnologia in quest’ambito è così versatile da essere personalizzabile per qualsiasi situazione e realtà. Proprio per questo il nostro approccio si articola attraverso un percorso di analisi collaborativa con il cliente. Dopo un primo incontro conoscitivo inizia una fase di analisi dettagliata dell’organizzazione e del sistema di produzione adottato, così da poter individuare dove una soluzione tecnologicamente avanzata può aiutare ad ottimizzare e velocizzare alcuni aspetti chiave dell’intero processo.  

Uno dei concetti più rilevanti è che l’evoluzione verso l’Industry 4.0  on è limitata alle Grandi Imprese, in grado di investire cifre significative e di sostenere progetti complessi, anzi può essere implementato step by step senza alte barriere all'ingresso, grandi investimenti e carichi di lavoro. Fornendo subito un valore, riducendo il TCO ed esaltando le doti di flessibilità delle PMI.

 

 VANTAGGI PER  SETTORE:

Le realtà industriali che investiranno in progetti innovativi potranno avvalersi delle agevolazioni contenute nelle misure "Industria 4.0", della Legge di Bilancio valida per il triennio 2017-2019. Tra questi la proroga del super-ammortamento al 140% per l'acquisto di beni, l'iper-ammortamento fino al 250% sugli investimenti in tecnologie, agrifood, bio-based economy, a supporto dell'ottimizzazione dei consumi energetici, il raddoppio del credito di imposta per ricerca e sviluppo (aliquota spesa interna al 50%) e massimale annuo di spesa da 5 a 20 milioni. A questi si aggiungono la partecipazione di Cassa Depositi e Prestiti, con Fondi di Investimento dedicati all'industrializzazione di idee e brevetti ad alto contenuto tecnologico, l'incremento della detrazione fiscale (fino al 30%) per investimenti fino ad 1 milione in start-up e Pmi innovative. Art 1 comma 8 -15,  Allegato A e B.

Manufacturing

Automotive

Oil & gas

Utilities

Trasporti e Logistica

Retail

 

DESIGN FUNZIONALE:

L’immagine mostra l'esempio di un progetto di Industry 4.0 per mettere in connessione gli impianti con il sistema informativo aziendale per la manutenzione predittiva degli stessi.  L’intera struttura è personalizzabile secondo le necessità del cliente ma la vera differenziazione si ha nelle ultime fasi, in cui dopo l’acquisizione dei dati elaborati è possibile programmare il sistema gestionale per svolgere azioni automatiche come: richieste di intervento, fatturazione, riordino materiali, tracciamento prodotti finiti, spedizioni e molto altro.  Attività che prima richiedevano tempo e impegno adesso possono essere automatizzate per una maggiore ottimizzazione delle risorse e la riduzione dei costi.

 

Torna ad Offerta

 

Massimo Dal Checco - Convengo Industria 4.0 Confindustria Macerata