Contattaci

senelec new Customer Information System
30/04/2019

SIDI al live del nuovo Customer Information System di Senelec

Ammodernare il sistema con benefici sulla distribuzione, il trasporto, la vendita e la fatturazione

Nel 2017 SIDI, in partnership con SESAM, si è aggiudicata la gara per la realizzazione del Nuovo Sistema Informativo Cliente (NSIC) di Senelec, riuscendo a superare la qualificata concorrenza cinese, africana ed europea. Il progetto informativo di Senelec rappresentava l'apice di una lunga selezione di finanziamenti da parte della Banca Mondiale dedicati al sostegno del settore elettrico.

Il progetto NSIC, facente parte del Piano Yeesal Senelec 2020, aveva l’obiettivo di migliorare la gestione delle aspettative del cliente e di offrire servizi innovativi, anche su misura, per le singole specificità del servizio.

Lunedì 22 aprile 2019 il nuovo Sistema Informativo, rinominato commercialmente H2MC, è diventato operativo. Il nuovo Ministro del Petrolio e dell'Energia, precedentemente CEO di Senelec: Mouhamadou Makhtar Cissé, ha presenziato alla cerimonia di lancio tenutasi venerdì 26 aprile. La nuova soluzione informatica rappresenta un progetto di spicco nel mondo delle utilities africane, ponendo il Senegal come terzo paese dopo Marocco e Sudafrica, ad averla implementata al pari o anche superiore di diverse realtà europee ed asiatiche. Il nuovo sistema gestirà oltre 1.000 operatori su un parco di 1.500.000 clienti in continua crescita.

Il progetto ha aggregato soluzioni ed infrastrutture di player internazionali tra i più qualificati come: SAP, CISCO e IBM, dotandosi di diverse tecnologie innovative che facilitano:

 

Riprendendo le parole del Ministro Cissé: "La complessità delle diverse interazioni tra cliente e Senelec deve essere assicurata e gestita da strumenti nuovi, potenti ed innovativi".

L’esperienza positiva ha convinto SIDI S.p.A. ad aprire la nuova società SIDI Digital Africa, con base a Dakar, al fine di supportare le società locali e il territorio nel processo di Digital Transformation.